sabato 16 novembre 2013

Combat Tennis

I migliori colpi del China Open 2013 con sottofondo canzoni di Nirvana, Guns n’ Roses, Metallica, Bruce Springsteen, System of a Down.

di Luca Ferrari, ferrariluca@hotmail.it
giornalista/fotoreporter – web writer

Passanti incrociati e assoli di Fender Stratocaster. Risposte vincenti e versi graffianti. Per niente amante dei cambi di campo “musicati”, di tutt’altra opinione sono per i servizi televisivi realizzati con gli highlight dei tornei del circuito senza commento. Con le sole esclamazioni del pubblico, le parole in lingua originale dell’arbitro e di sotto fondo canzoni. Non tutte s’intende.

Questa mattina appena svegliato, zappando per vedere a che ora cominciasse il match di doppio della finale di Coppa Davis tra Serbia e Repubblica Ceca, sul canale SuperTennis mi sono imbattuto in un lungo servizio sul China Open di Bejing.

Che dire, aprire gli occhi con  le bordate del Djoker sotto le rabbiose note di Smells like Teen Spirit dei Nirvana è stata una doccia di pura adrenalina.

E come se ciò non fosse già abbastanza, subito dopo ho potuto assistere agli spettacolari colpi della sfida finita al 3° set tra il numero 1 del mondo Rafael Nadal e l’italiano Fabio Fognini al ritmo di Estranged dei Guns n’ Roses. È stato poi il turno dell’accoppiata Tomas Berdych/Bruce Springsteen quindi la possente No Remorse (Metallica) per la sfida tra il francese Richard Gasquet e lo spagnolo David Ferrer.

Grazie SuperTennis, ancora ancora!

Nessun commento:

Posta un commento