mercoledì 24 ottobre 2012

Sara Balboa cede alla Transiberiana Maria Drago

Sara Errani contro Maria Sharapova
La favola non si è ripetuta sul cemento indoor del Teb Bnp Paribas Wta Championships di Istanbul. Lei, Sara. Piccolina, italiana e tenace. Dall’altra parte del campo, un colosso potente e sovrastante, la siberiana Maria. 

di Luca Ferrari, ferrariluca@hotmail.it
giornalista/fotoreporter – web writer 

Sembrava lo scontro tra Rocky Balboa e Ivan Drago, nel quarto capitolo della saga (1985) del pugile italo-americano diretto da Sylvester Stallone. La sola differenza è stato il finale. Ha vinto il pronostico. Ha vinto la favorita. Ha vinto la più forte. 63 62 in favore della Sharapova. Ma Sara Errani ha lottato, e il gap tra le due tenniste si è decisamente assottigliato rispetto a quanto visto nella finale del Roland Garros lo scorso maggio.

Maria Sharapova
Vittorie secondo pronostico anche negli altri due match di giornata, con l’americana Serena Williams che ha liquidato la tedesca Angelique Kerber  64 61, e la polacca Agnieszka Radwanska che ha spazzato via la campionessa uscente ceca Petra Kvitova 63 62.

Nel programma odierno di mercoledì 24 ottobre, apre le danze il match di  Serena Williams vs. Li Na, quindi l’esordio della numero 1 del mondo, la bielorussa Victoria Azarenka opposta ad Angelique Kerber e infine ancora Maria Sharapova contro Agnieszka Radwanska, nell'incontro per la supremazia del White Group.

WTA Championships 2012 - Sara Errani nel match contro Maria Sharapova
WTA Championships 2012 - Sara Errani nel match contro Maria Sharapova
WTA Championships 2012 - Sara Errani nel match contro Maria Sharapova

Nessun commento:

Posta un commento