venerdì 3 agosto 2012

La fiorettista e le schiacciasassi

Mostruosamente potenti le Williams, ma che tocchi Roberta Vinci. Insisto e mi ripeto. Sottorete nessuna del circuito WTA ha la sensibilità che ha lei. Negli anni '80 sarebbe stata una top 5. E già immagino che partite fantastiche avrebbe disputato contro Chris Evert e Martina Navratilova.

Nessun commento:

Posta un commento