martedì 7 agosto 2012

Andy Andy delle mie brame


Ho fatto il tifo per te. Giocavi in casa, e non è mai facile vincere con tutti gli occhi puntati sopra. Hai piegato Novak Djokovic in semifinale e soprattutto il sette volte vincitore di Wimbledon, Roger Federer. Su quella stessa erba dove si è consacrato il re del tennis mondiale. Non ho ancora chiaro se ti sia sbloccato. Adesso tocca al cemento di Flushing Meadow degli US Open. Portati quel metallo splendente con te, Andy. È arrivato il tuo momento. Now it’s the time

Nessun commento:

Posta un commento