mercoledì 13 giugno 2012

Roberta Vinci e Sara Errani, jeu set et match


Roberta Vinci e Sara Errani trionfano al Roland Garros 2012
Nell'arena non è più rimasto più nessuno da affrontare. Le hanno sconfitte tutte. La racchetta cade per terra nel gesto più liberatorio del mondo. Prima ancora dell'applauso più fragoroso, ecco l’abbraccio sincero tra la tarantina 29enne e la più piccina 25enne bolognese. Amazzoni. Bambine. Complici di strategia. Lottatrici. Semplicemente, Roberta Vinci e Sara Errani. Parigi è stata la loro consacrazione. Forti di cinque successi stagionali, e dopo la finale perduta a gennaio nella prima prova del Grande Slam degli Australian Open, trionfano in rimonta sulla terra rossa del Roland Garros. Ora le aspetta un doppio appuntamento sull’erba. Prima Wimbledon e poi le Olimpiadi di Londra. Prenda appunti la Storia, qui ci sono due ragazze che la stanno scrivendo in prima persona plurale.

leggi l'articolo sul giornale online La Voce di Venezia - Roland Garros, la storia è qui e adesso

Roberta Vinci serve, Sara Errani è pronta a colpire di volee
Sara Errani e Roberta Vinci al Roland Garros
Roberta Vinci e Sara Errani trionfano al Roland Garros
l'abbraccio tra Roberta Vinci e Sara Errani trionfanti al Roland Garros
la premiazione: (da sx) Maria Kirilenko, Nadia Petrova, Sara Errani e Roberta Vinci
Roberta Vinci e Sara Errani trionfano al Roland Garros 2012

Nessun commento:

Posta un commento